Dotazione finanziaria 510 mila euro, contributo massimo per progetto 170 mila euro per il nuovo bando di Start 4.0 per contributi alle imprese su progetti innovativi in tema di tecnologie abilitanti 4.0 per la sicurezza delle infrastrutture critiche. Ha presentato il nuovo bando questo pomeriggio la presidente di Start 4.0 Paola Girdinio. 

La pubblicazione del bando è avvenuta l’1 dicembre 2020, l’accessibilità alla piattaforma on-line per la compilazione e la sottomissione della domanda https://retecompetencecenter4-0-italia.it/start/start4-2020/ è sta ta fissata al 15 dicembre 2020, la deadline di sottomissione delle domande è il 4 febbraio 2021.

«La presentazione di oggi – ha spiegato Girdinio – è un’occasione importante, perché Start 4.0 lancia il secondo bando di contributi alle imprese, oltre mezzo milione di euro a disposizione delle imprese che si candideranno e che presenteranno progetti in tema di tecnologie abilitanti 4.0 per la sicurezza delle infrastrutture critiche. Siamo al termine di un anno difficile anche per tante imprese e Start 4.0 dopo il successo del primo bando, nel quale ha erogato contributi per 9 progetti di innovazione che stanno avendo molto successo, ha deciso di dare un ulteriore supporto concreto alle imprese».

Paola Girdinio

«In un contesto in evoluzione come quello che stiamo vivendo – ha precisato Girdinio – per le imprese è fondamentale tradurre i cambiamenti in nuove opportunità di competitività e questo passa attraverso l’investimento in innovazione. L’obiettivo del Centro di Competenza, con questo secondo bando, è proprio quello di supportare ancora di più le piccole e medie imprese nella loro crescita tecnologica e digitale, rafforzandone il posizionamento e la competitività anche in campo internazionale. Sono sicura che la risposta del mondo economico a questo bando sarà nuovamente un successo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.