Un profondo intervento di riqualificazione urbana e abbattimento delle barriere architettoniche con una nuova illuminazione pubblica finanziato con 1 milione e 567mila 500 euro dal Fondo Strategico regionale, con un cofinanziamento del Comune (82.500 euro): le rinnovate piazza Dante, via Bonfante e via della Repubblica, nel centro di Imperia-Oneglia, sono state inaugurate oggi dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, insieme all’assessore all’Urbanistica e Demanio marittimo Marco Scajola e al sindaco Claudio Scajola.

«Sono molto soddisfatto di questa riqualificazione – afferma  Giovanni Toti – che cambia il volto del centro di Imperia-Oneglia, grazie a un finanziamento della Regione nell’ambito di una serie di opere fondamentali per questa città, con uno stanziamento complessivo importante di quasi 6 milioni di euro dal Fondo Strategico regionale. Si tratta di lavori che, in parte già conclusi come per la nuova galleria Gastaldi a Porto Maurizio, in parte in corso di realizzazione o da realizzare, consentiranno il recupero e la messa in sicurezza di tante parti del territorio cittadino, con la messa in sicurezza di diversi edifici scolastici, interventi di difesa della costa, il rifacimento delle condotte fognarie. In un momento così difficile in cui stiamo affrontando la pandemia con tutte le nostre forze, quello di oggi è un segnale importante per tutti i cittadini imperiesi e liguri».

L’inaugurazione della riqualificazione di piazza Dante e via Bonfante è stata preceduta da un incontro con il sindaco Claudio Scajola nella sede del Comune di Imperia e da alcuni approfondimenti tecnici su una serie di interventi tra cui, per esempio, il nuovo piano regolatore portuale, opere di messa in sicurezza, problematiche legate alla crisi idrica.

«La Regione Liguria ha garantito a Imperia importanti finanziamenti – ha sottolineato l’assessore regionale Marco Scajola – per la riqualificazione della città e la messa in sicurezza delle scuole oltre a una nuova programmazione delle aree portuali attraverso il Piano regolatore che è in via di definizione e contribuirà a cambiare il volto della città, consentendo anche un forte rilancio dal punto di vista economico e soprattutto turistico. Investire oggi, in questo momento così difficile a causa dell’emergenza sanitaria, significa dare una prospettiva futura di crescita a questa città e a tutta la provincia».

La riqualificazione dei portici di via Bonfante e via della Repubblica ha comportato la realizzazione di una nuova pavimentazione, una nuova illuminazione, l’installazione di un sistema di videosorveglianza e di segnali acustici anti piccioni, un nuovo arredo. In piazza Dante sono stati riorganizzati gli spazi con la creazione di aree verdi e lo spostamento di tutti gli autobus nella nuova stazione nella piazza adiacente. Ristrutturata completamente anche la fontana al centro della piazza. Installate tre nuove edicole moderne, due delle quali in piazza.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.