8 milioni di euro per l’acquisizione al patrimonio dello Stato, a titolo di prelazione, della villa nell’isola Gallinara nel Comune di Albenga (SV). Il finanziamento rientra nel piano strategico “Grandi progetti beni culturali“, che prevede investimenti da 25 milioni di euro totali per 10 nuovi progetti, diffusi su 9 regioni.

Il piano è stato varato dal ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, che ha ricevuto ieri il parere favorevole della conferenza unificata Stato-Regioni dopo il passaggio in Consiglio Superiore dei beni Culturali. Con tali risorse, che si sommano ai 103.630.501 euro già stanziati il 9 agosto per altri 11 progetti, il valore complessivo del nuovo Piano Strategico arriva a 128.630.501 euro.

Il finanziamento per l’acquisizione dell’isola Gallinara apre futuri scenari per una più ampia fruibilità di questa località, in un più progetto di valorizzazione che coinvolge anche il Museo archeologico navale di Albenga e l’area archeologica subacquea. La villa diverrà un primo centro di documentazione e ricerca sulle valenze naturalistiche e sul patrimonio archeologico e architettonico dell’isola, oltre che spazio aperto al pubblico.

«Dieci nuovi interventi – dichiara il ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini – che coprono un’area geografica più ampia e diffusa, comprendendo nuove realtà strategiche e contribuendo al recupero di realtà straordinarie del patrimonio culturale nazionale. Si tratta di progetti e cantieri che interessano l’intero territorio nazionale e che, ad eccezione dell’intervento romano, sono localizzati in modo prevalente nei piccoli e medi comuni prediligendo quel patrimonio diffuso che è la vera ricchezza del nostro Paese».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.