L’assemblea dei soci di Fos spa, pmi genovese di consulenza e ricerca tecnologica, quotata al segmento Aim di Borsa Italiana, attiva nella progettazione e nello sviluppo di servizi e prodotti digitali per grandi gruppi industriali e per la pubblica amministrazione, ha deliberato la proposta di incremento del numero dei componenti del consiglio di amministrazione dagli attuali quattro a cinque membri, integrando con un secondo componente dotato dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 147-ter, comma 4, del Tuf, nella persona di Remo Pertica.

Il curriculum vitae di Pertica è disponibile sul sito internet della società www.gruppofos.it, nella sezione Investor Relations.

L’amministratore neo-nominato è in possesso tra l’altro dei requisiti di eleggibilità, professionalità e onorabilità previsti dalla legge e dalle disposizioni applicabili e rimarrà in carica sino alla scadenza del mandato dell’attuale consiglio di amministrazione, pertanto fino alla data di approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2021.

Infine, come anche comunicato in data 16 novembre, Fos precisa che la candidatura
di Pertica è stata preventivamente valutata positivamente da Integrae SIM spa, Nomad della Società, secondo quanto disposto dal Regolamento Emittenti Aim Italia.

In ottemperanza alle nuove disposizioni di Borsa Italiana, inerenti le modifiche al Regolamento Emittenti Aim Italia e che prevedono l’individuazione all’interno della propria struttura organizzativa di un investor relations manager, la società conferma che tale ruolo è attualmente ricoperto da Valentina Olcese, già nominata dal consiglio di amministrazione del 25 ottobre 2019.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.