Giglio Group, società di e-commerce quotata sul segmento Star di Borsa Italiana, ha completato con successo il collocamento di 2,4 milioni di azioni ordinarie di nuova emissione, a 1,97 euro, per un controvalore di circa 4,8 milioni complessivi.

L’operazione, rivolta esclusivamente a investitori qualificati in Italia e istituzionali all’estero (a esclusione degli Usa) era stata avviata ieri.

Come ricorda la nota del gruppo, il prezzo incorpora uno sconto di circa il 17,4% rispetto al prezzo di chiusura di ieri.

Il collocamento è stato curato da Midcap Partners che ha rivestito l’incarico di sole arranger e bookrunner e realizzato con un accelerated bookbuilding.

Meridiana Holding, azionista di maggioranza della società, ha sottoscritto, tramite conversione di crediti, l’85,95% dell’aumento. Anche un altro azionista qualificato, Antonio Lembo, ad della controllata outsourcing, ha aderito con conversione di crediti, acquistando 81.218 azioni. Chi ha partecipato all’operazione ha sottoscritto un impegno di lock-up sulle azioni rinvenenti dall’aumento di capitale della durata di sei mesi.

Al termine dell’aumento, Meridiana Holding deterrà il 56,59% del capitale sociale di Giglio Group.

Il titolo ha oggi aperto il rosso (-2,1%), al momento viaggia sul -1,26%, rimanendo intorno ai 2,3 euro ad azione, valore al di sopra degli 1,97 euro a cui è avvenuto il collocamento.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.