Le segreterie di Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti e Felsa Cisl, Nidil Cgil, UIltemp Uil hanno chiesto un incontro urgente al presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale per affrontare le problematiche occupazionali che coinvolgono i lavoratori somministrati della Culmv, la Compagnia Unica Paride Batini del Porto di Genova.

Si tratta di circa 100 lavoratori altamente specializzati, con un’età media compresa tra i 35 e 40 anni e nell’80% dei casi con moglie e figli a carico. I sindacati denunciano l’impossibilità per questi lavoratori di godere di strumenti contrattuali a salvaguardia del reddito. Sempre a tal proposito ricordano che il prossimo 31 dicembre scadrà l’accordo sindacale che garantisce un minimo sostegno economico a questi lavoratori.

Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti e Felsa Cisl, Nidil Cgil, UIltemp Uil ricordano come si tratti di lavoratori che in questi anni hanno contribuito al raggiungimento di importanti obiettivi di produttività per la Culmv e che in questa situazione di difficoltà non devono essere lasciati soli.

L’incontro richiesto all’Autorità di Sistema Portuale per risolvere presto e bene la vertenza, dovrà tenersi con la massima urgenza.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.