Dottorato di ricerca, il ministero dell’Università e della Ricerca assegna l’Università di Genova con la conferma dei fondi ministeriali anche nel 2020: l’assegnazione a Genova per il 2020 ammonta a oltre 6 milioni di euro, l’1% in meno rispetto al 2019.

Tra gli indicatori considerati dal ministero risultano la qualità della ricerca svolta dai membri del collegio dei docenti, l’internazionalizzazione del dottorato di ricerca, l’attrattività del corso di dottorato rispetto a studenti stranieri e/o fuori regione, la collaborazione con il sistema delle imprese.

Annualmente il Ministero dell’Università e della Ricerca ripartisce tra gli Atenei italiani i fondi destinati al dottorato di ricerca sulla base di parametri ben definiti. Questi fondi confluiscono nel Fondo di Finanziamento Ordinario (Ffo), la quantità di risorse finanziarie a disposizione dell’Ateneo per ogni singolo anno.

Nella tabella che mette a confronto le somme di finanziamento ordinario destinate alle 65 università statali italiane, l’Università di Genova si colloca al 7° posto, precedendo atenei prestigiosi come la Statale di Milano, l’Università di Pisa e l’Università di Pavia.

In particolare spicca la percentuale di iscritti che hanno conseguito il titolo di accesso all’estero nel ciclo XXXV.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.