Le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fp e Uil Pa hanno proclamato uno sciopero nazionale di tutto il personale dipendente dagli enti e dalle amministrazioni a cui si applicano i ccnl del personale dei comparti e delle aree funzioni centrali, delle funzioni locali e della sanità per l’intera giornata di mercoledì 9 dicembre.

Aderiscono allo sciopero le organizzazioni sindacali (segreterie regionali comparto Sardegna) Fp Cgil, Cisl Fp Sardegna e Uil Fpl.

“La sopra citata astensione dal lavoro è stata proclamata nel rispetto della disciplina dei servizi pubblici essenziali. Lo sciopero è proclamato per tutto il personale appartenente a tutte le qualifiche”.

La motivazione, si legge nel comunicato congiunto sindacale, “rivendicare più assunzioni, garantire maggiore sicurezza per i lavoratori dei servizi pubblici (mancano, ad esempio, ancora guanti in sanità mentre le educatrici dei nidi chiedono mascherine FFP2), e anche per il rinnovo di un contratto scaduto da due anni che riguarda oltre 3,2 milioni di lavoratrici e lavoratori, toccando tutti i comparti Pubblici, Funzioni Centrali, Funzioni Locali e Sanità”.

L’appuntamento per le manifestazioni regionali in Liguria è fissato per mercoledì 9 dicembre dalle 10 davanti alle Prefetture.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.