Oggi alle 17.30 verrà presentato il nuovo Health&BioTech Accelerator promosso da Deloitte Officine Innovazione Nel corso dell’evento, che si svolgerà in formato virtuale attraverso la piattaforma Zoom, verranno resi noti il programma e le aziende partner, e contestualmente sarà lanciata l’iniziativa con l’apertura della call4startup.

Dopo il successo dei precedenti acceleratori, Deloitte Officine Innovazione lancia la call4startup per identificare le migliori startup/scaleup che rispondono ai nuovi trend emergenti in ambito salute e biotech.

A fianco di Deloitte, i corporate partner MSD Italia e Intesa Sanpaolo RBM Salute, gli scientific healthcare partner GVM Care & Research, Humanitas Research Hospital, Santagostino e Casa di Cura La Madonnina, gli scientific research partner Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), Università di Milano e IFOM – Istituto FIRC di Oncologia Molecolare, gli investor ed ecosystem partner Italian Angels for Growth, Digital Magics, Panakès Partners, SMAU, MakingLife, Notizie.it, Think e Digital Innovation Days, e il supporting partner Life Science District.

L’obiettivo dell’acceleratore è sviluppare progetti pilota, integrando le soluzioni innovative delle startup e scaleup con competenze e asset dei partner dell’iniziativa, per potenziare il core business delle corporate o lanciare nuove soluzioni sul mercato. Deloitte, grazie agli esperti di Officine Innovazione, supporterà attivamente le progettualità che si verranno a creare per presentarle al Demo Day, il momento finale di presentazione al pubblico.

“L’attuale situazione storica – dichiara Francesco Iervolino, partner Officine Innovazione e LS&HC Innovation leader – ha reso ancora più evidente quanto nel mondo salute e benessere sia necessario investire nell’innovazione facendo anche leva su una consapevole e strategica alleanza tra attori della stessa value chain, nell’ottica di collaborare concretamente per una visione comune e un futuro migliore. Con il lancio dell’Health&BioTech Accelerator attori di diversi settori industriali convergono per affrontare le sfide che ci attendono e ci accomunano, per un percorso di trasferimento tecnologico più efficace, e con il supporto non solo di Officine Innovazione ma anche degli esperti del network Deloitte in ambito salute e benessere».

Il progetto ha il suo centro in Italia ma con un raggio d’azione internazionale che si sviluppa in tre macro-fasi:

1. CALL4STARTUP

Le candidature da parte di startup/scaleup sono aperte dal 10 dicembre 2020 fino al 21 febbraio 2021 – di seguito il sito web per candidarsi

_www.healthbiotechaccelerator.io_. [1]

Un roadshow digitale accompagnerà questa prima fase e permetterà alle startup/scaleup più promettenti di incontrare il team

dell’Health&BioTech Accelerator e valutare se le soluzioni proposte rispondono alle esigenze delle aziende partner.

Sono invitate a partecipare startup/scaleup che abbiano soluzioni innovative riconducibili agli 8 trend identificati:

· New drugs & Therapies: nuovi farmaci e terapie per malattie ancora oggi incurabili

· Biomarkers & Diagnostic Tools: marcatori molecolari in grado di predire o diagnosticare l’insorgenza della malattia

· Carriers & Delivery Systems: come veicolare farmaci al target, attraverso l’uso di innovativi sistemi biologici

· Advanced & Digital Diagnostics: wearable device e dispositivi medici avanzati

· Innovative Care Management: soluzioni innovative per la gestione del paziente, supportandone l’ingaggio, l’adesione alla terapia, la condivisione di dati per una migliore terapia

· Telehealth: tecnologie che permettono di monitorare e assistere il paziente da “remoto”

· Healthcare Robotics: robotica a supporto del paziente e del personale nella diagnostica e negli interventi

· Healthy Lifestyle: alimentazione e stile di vita come supporto a prevenzione e cura di alcune malattie

2. SELEZIONE

Da fine febbraio 2021 verranno analizzate le candidature e selezionate le soluzioni più innovative grazie anche alle competenze delle aziende, dei centri di ricerca e dei venture capital che prendono parte al progetto.

3. ACCELERAZIONE

Da aprile 2021 inizierà invece la fase più intensa del programma che durerà 15 settimane in cui le corporate, i partner e le startup/scaleup selezionate lavoreranno insieme al fine di sviluppare progetti pilota che verranno presentati nel corso del Demo Day, momento finale di presentazione al pubblico e alla business innovation community.

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.