La Borsa di Milano ha aperto in rialzo. Il Ftse Mib segna un +0,42% a quota 22.078 punti. Tra i rialzi spicca Pirelli & C (+3,2%), sopra l’1% Fca (+1,2%) e Inwit (+1,19%). Lievi i cali: Mediobanca -0,77%.

Anche le Borse europee aprono in positivo. Francoforte segna un +0,93% con il Dax a a quota 13.691 punti. Parigi registra un +0,56% con il Cac 40 a 5.578 punti. Londra è a +0,27% con il Ftse 100 a 6.590 punti.

Nei mercati asiatici all’indomani della decisione della Fed di lasciare i tassi fermi e andare avanti con l’acquisto di bond fino a quando sarà necessario, Tokyo ha chiuso in rialzo (+0,18%), ma è la più contenuta tra le piazze.

Tra i macro c’è attesa per le decisioni della Bank of England. Tra i dati anche i prezzi al consumo a livello d’eurozona. Dagli Stati Uniti, tra i principali dati, le concessioni edilizie, le richieste iniziali di disoccupazione e l’indice di produzione della Fed di Philadelphia.

Quotazioni del petrolio in rialzo a 48,39 dollari per il barile Wti e a 51,63 dollari per il Brent.

Nei cambi l’euro è ancora in rialzo sul dollaro a 1,2231 superando quota 1,2187 della quotazione registrata ieri alla chiusura di New York. Stabile lo yen a 126,31.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha aperto stabile a 106 punti base. Il rendimento è a +0,50%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.