Con il nuovo bando Isi 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 30 novembre, l’Inail mette nuovamente a disposizione delle imprese più di 211 milioni di euro di incentivi a fondo perduto, suddivisi in quattro assi di finanziamento, per realizzare interventi su salute e sicurezza sul lavoro. Per la Regione Liguria i fondi stanziati sono pari a 5.133.484 euro.

Destinatarie del Bando sono tutte le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio, industria, artigianato e agricoltura. Sono escluse le micro e piccole imprese agricole operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, in quanto già destinatarie del bando Isi agricoltura pubblicato lo scorso 6 luglio 2020.

Possono accedere ai fondi del secondo asse, dedicato ai progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi, anche gli Enti del terzo settore

Gli incentivi Inail coprono sino al 65% delle spese sostenute dalle aziende per i progetti ammessi al finanziamento e destinati a migliorare i livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Quattro gli assi di finanziamento differenziati in base ai destinatari e alla tipologia dei progetti:

  • Asse 1: per i progetti di investimento e per i progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  • Asse 2: per la realizzazione di progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (Mmc);
  • Asse 3: per la realizzazione di progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
  • Asse 4: per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza realizzati dalle piccole e micro imprese operanti in specifici settori di attività (settori della fabbricazione mobili e della pesca).

La presentazione delle domande, come per i precedenti bandi, avverrà in modalità telematica attraverso una procedura articolata in diverse fasi, le cui date di apertura e chiusura saranno pubblicate nella sezione dedicata all’avviso Isi 2020, entro il 26 febbraio 2021.

Tutta la documentazione relativa la bando è consultabile sul portale dell’Istituto.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.