Pioggia, temporali, neve, venti forti e mare con moto ondoso in aumento caratterizzano questa giornata in Liguria. I fenomeni sono destinati a proseguire in giornata e riprendere, dopo una breve pausa, anche domani, sabato 5 dicembre.

Arpal ha, quindi, modificato e prolungato l’allerta meteo che avrà, quindi, queste caratteristiche.

Allerta per piogge diffuse e temporali: 

Gialla prolungata sino alla mezzanotte di oggi sul centro e i versanti padani di Levante (zone B ed E)

Sul Levante (zona C) gialla prolungata fino alle 4 di domani, sabato.

Allerta neve:

Sui versanti padani di Ponente (zona D) allerta arancione prolungata sino alla mezzanotte di oggi.

Sui versanti padani di Levante (zona E) e Comuni interni della zona B (centro della regione) allerta gialla prolungata sino a mezzanotte di oggi.

Domani, 5 dicembre, allerta gialla su D, E e Comuni interni di B dalle 12 alle 24.

La perturbazione prevista ieri è in azione sulla Liguria e determina piogge diffuse, localmente anche forti, temporali, nevicate dove le temperature lo consentono oltre a venti anche di burrasca e mare con moto ondoso in aumento. Per quanto riguarda le piogge l’intensità massima oraria (tra moderata e forte) si è registrata a Genova Fiumara con 30 millimetri, Airole (Imperia) con 29, Premanico (Genova) con 28, Genova Bolzaneto con 25.4. Dalla mezzanotte si segnalano 64 millimetri a Isoverde (Campomorone, Genova), 63.4 a La Presa di Bargagli (Genova), 62.8 a Premanico (Genova).Da segnalare che la stazione del Comune di Genova a San Cosimo di Struppa ha registrato 97.8 millimetri.

Nevicate interessano sono le zone interne del centro e del Ponente regionale : i nivometri della rete Omirl registrano 18 centimetri a Monte Settepani (Osiglia, Savona), 14 a Ferrania (Cairo Montenotte, Savona), 10 a Dego Girini (Savona), 8 a Urbe Vara Superiore (Savona), 3 a Campo Ligure (Genova). Locali casi di gelicidio, possibili anche nelle prossime ore, sono segnalati in particolare sui versanti padani di Levante. Ci sono poi i venti anche di burrasca o burrasca forte: i dati più significativi sono 162 km/h a Fontana Fresca (Sori, Genova), 115.6 a Monte Pennello (Genova) mentre, a Genova città, Punta Vagno ha toccato 98.3 km/h.

Nelle prossime ore avremo ancora precipitazioni seguite da brevi e temporanee pause. In serata i fenomeni riprenderanno un po’ovunque, con rovesci localmente forti e temporali in particolare sul centro Levante; nel corso della notte attenuazione delle precipitazioni con ultimi fenomeni sull’estremo Levante. Ancora da segnalare i venti di burrasca o burrasca forte, meridionali a Levante, settentrionali sul centro della regione e le mareggiate, più intense sempre a Levante.

Domani, sabato 5 dicembre è attesa, da metà giornata, una ripresa delle precipitazioni con piogge diffuse che, associate all’ingresso di aria fredda in quota, potranno provocare nuove nevicate sui versanti padani di Ponente e di Levante e nelle zone interne del settore centrale (interessando anche i relativi tratti autostradali). Per domenica 6 dicembre si prospetta un graduale miglioramento delle condizioni meteorologiche.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.