Il Comune di Santa Margherita Ligure ha rilevato che molti possessori di seconde case hanno scelto la Riviera come base per lavorare in smart working e vivere.

Per tutte queste persone – residenti o ospiti – che non possono contare su spazi adeguati o adeguatamente attrezzati, l’Amministrazione comunale si è attivata in questi giorni per individuare spazi pubblici idonei da poter destinare a questo scopo.

Un iter avviato dall’assessore Beatrice Tassara e dal consigliere Arianna Sturlese, per mettere a disposizione una sala attrezzata, con postazioni e collegamenti internet, usufruibile (con le modalità che verranno individuate) per chi ne farà richiesta.

Tassara e Sturlese dichiarano in una nota congiunta: «Santa Margherita Ligure ha le potenzialità per proporsi come un luogo privilegiato dove poter lavorare, per la qualità della vita, per i panorami, il clima e i servizi che offre».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.