Un ospedale del futuro che, in fondo, è già operativo nel presente: è il tema dell’incontro in live streaming che si terrà domani, martedì 24 novembre, dalle 10. Parteciperanno il ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione Paola Pisano, il direttore generale dell’Istituto Gaslini Paolo Petralia, il ceo di Fibering Spa Elio Romagnoli e l’amministratore delegato di Open Fiber Elisabetta Ripa.

Per partecipare: https://fiberwide.com/ospedalediffuso

Le infrastrutture digitali aiutano la realtà a osare. Nel progetto “Ospedale Diffuso e Altamente Connesso”, ideato dall’istituto pediatrico Gaslini di Genova e reso possibile da Fibering, sfruttando la capillarità della rete in fibra ottica posata da Open Fiber, una connettività veloce e scalabile consente di praticare la telemedicina, la diagnosi a distanza casa-ospedale, la formazione con medici specializzati collegati da ogni parte del mondo, il trasferimento dei voluminosi dati elaborati dai ricercatori, l’intrattenimento su piattaforme televisive per i piccoli pazienti ricoverati nei reparti e la didattica a distanza per quelli in età scolare.

Il progetto “Ospedale Diffuso e Altamente Connesso” rientra nel più ampio “Progetto Genova” realizzato da Fibering: un piano innovativo di collegamento di tutta l’area metropolitana di Genova, che si avvale dell’infrastruttura a banda ultra larga già posata in città da Open Fiber e che punta a ridisegnare il concetto di connettività, proponendo qualcosa di rivoluzionario, andando oltre le attuali strutture di rete in essere sul territorio italiano.

La connettività oggi non può più essere considerata un elemento accessorio, ma parte fondamentale dello sviluppo digitale italiano di cui può beneficiare anche la nostra salute e le attività di prevenzione. Per questo la società di telecomunicazioni Fibering spa, nell’ambito del suo “Progetto Genova”, ha donato all’Istituto pediatrico Gaslini un link in fibra ottica punto-punto, che con la potenza inizialmente erogata del 10 Gbit/s, ma con scalabilità fino a 100 Gbit/s, ha dato la possibilità alla struttura ospedaliera di realizzare un progetto sanitario ambizioso e di riferimento nazionale.

L’ “Ospedale Diffuso” ha in sé, dunque, potenzialità di sviluppo illimitate e può rappresentare, sin da ora, un cambio di passo nella gestione del sistema di cura, diagnosi, intrattenimento e formazione ospedaliera.

Scaletta evento

Prima Parte: dalle 10:

Introduzione e saluti da parte del conduttore: Giampaolo Colletti

Intervento ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, Paola Pisano

Lancio Filmato “Ospedale Diffuso e Altamente Connesso”

Intervento Direttore generale Istituto Giannina Gaslini, Paolo Petralia

Intervento Ceo Fibering SpA, Elio Romagnoli

Intervento AD Open Fiber, Elisabetta Ripa

Seconda Parte. Dalle 11:

Introduzione del conduttore della tavola rotonda: Eleonora Chioda

Intervengono oltre a Romagnoli e Petralia, anche:

Alessandro Guarino, in collegamento dalla Tunisia per il progetto Gaslini – Helpcode in Libia

Claudio Molinari, Responsabile Centro di Emostasi e Trombosi, esperto di emofilia e pioniere sui temi di digitalizzazione

Carlo Dufour, Direttore Dipartimento Ematologia Istituto Giannina Gaslini

Laura Fornoni, Responsabile Scuola Di Formazione Istituto Giannina Gaslini

Andrea Rossi, Direttore UOC Neuroradiologia Istituto Giannina Gaslini

Nicola Minuto, UOC clinica Pediatrica e Endocrinologia Istituto Giannina Gaslini

Paolo Uva, Coordinatore Biogenetica Istituto Giannina Gaslini

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.