La giunta del Comune della Spezia ha approvato il progetto di fattibilità della Pump Track ossia una pista asfaltata per bici e skateboard che troverà sede nel quartiere di Pegazzano e più precisamente all’interno dell’area dell’ex campo di calcio a 7 del parco del Colombaio.

La realizzazione di quest’opera è considerata dalla giunta una valida soluzione non solo per recuperare quella porzione di Parco che versa in stato di abbandono, ma anche per dotare la città di un ulteriore spazio per l’attività sportiva all’aperto. Inoltre la nuova pista sorgerà in un punto strategico visto che proprio dal quartiere di Pegazzano parte tutta la rete sentieristica collinare che consentirebbe agli amanti di questo sport di effettuare escursioni lungo le vie e i sentieri che circondano il Golfo sulle alture collinari.

Il progetto, dal costo complessivo di 140 mila euro, prevede che l’area dell’ex campo sarà convertita in due piste ad anello: una Pump Track Pro per adulti e una pista Pump Track Kids. Entrambe saranno con fondo in asfalto che garantisce, rispetto al fondo naturale, una maggiore stabilità, una minima spesa di manutenzione e la possibilità di coniugare diverse discipline, dalla bmx e mountain bike allo skateboard e pattinaggio.

L’area lambisce le mura storiche e per questo il progetto è stato sottoposto al parere della Soprintendenza che ha dato parere positivi e quindi ne ha autorizzato la realizzazione.

«I giovani spezzini partecipano concretamente alla vita della Città – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini – dopo l’esigenza manifestata per la pista di skateboard collocata nel Parco della Maggiolina, molti hanno espresso l’idea di una pista per mountain bike che l’Amministrazione ha subito recepito inserendola nel piano delle opere. Il nuovo spazio, fruibile liberamente, sarà collocato nel parco del Colombaio, recuperando un’area che attualmente versa in stato di abbandono. Si dimostra ancora una volta non solo la particolare attenzione da parte di tutti gli Assessorati e degli uffici alle nuove esigenze da parte dei cittadini, come quella di avere in Città diversi spazi per attività sportiva all’aperto, ma anche la volontà di recuperare e valorizzare le aree cittadine per renderle maggiormente vivibili».

«Grazie a questo progetto – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Luca Piaggi – raggiungiamo la duplice finalità di recuperare e restituire decoro e funzioni ad un’area importante della città inserita all’interno del Parco del Colombaio e, allo stesso tempo, dare una ulteriore opportunità, soprattutto ai più giovani, di fare sport all’aria aperta. Il Parco del Colombaio è una struttura da sempre all’attenzione di questa Amministrazione che ha iniziato già da tempo un percorso di valorizzazione e recupero. Oggi grazie alla realizzazione di questa nuova pista il Parco diventerà più bello  e attrattivo non solo per i nostri giovani ma anche per tutti gli amanti della mountain bike».

«Un altro tassello che va a implementare il progetto La Spezia outdoor, un modello di città sportiva adatto sia ai cittadini che ai turisti – spiega l’assessore allo sport Lorenzo Brogi – questa pista sarà di richiamo sia per utenti professionisti grazie al tracciato Pro ma anche come zona ludico sportiva per i più piccoli è stato previsto al suo interno il circuito Kids. Sono sicuro che proprio come è successo per lo skate park, anche questo diventerà un luogo di attrazione e di gioco all’aria aperta».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here