Le disposizioni dettate da Inps e Ministero del Lavoro sulla sospensione dei versamenti tributari e contributivi con la circolare 129 del 13/11/2020 hanno modificato e contraddetto le regole operative pubblicate solo il giorno precedente, con circolare 128 del 12/11/2020. (La sospensione è regolata da una normativa articolata, imperniata su due elementi: la fascia (gialla, arancione, rossa) e il codice Ateco relativi all’azienda).

La circolare del 13/11/2020 ha repentinamente escluso dal diritto alla sospensione dei versamenti le aziende operanti delle zone arancioni, le quali, il giorno precedente, erano invece titolari di tale diritto.

Le regole modificate devono essere recepite, osservate e applicate già il 16/11/2020, termine ultimo per il versamenti tributari e contributivi di competenza del mese di ottobre 2020.

L’adeguamento alle nuove direttive comporterà la modifica, da parte degli addetti ai lavori, dei modelli F24, compresi quelli già elaborati e inviati ai datori di lavoro.

Tale rielaborazione, unitamente alla necessaria informazione e trasmissione dei modelli F24 alle aziende interessate, doveva essere fatta nel corso di sabato 14 e domenica 15 novembre 2020.

In allegato la tabella rettificata.

Decreto Ristori sospensione pagamenti imposte e contributi versione definitiva

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.