Avvio positivo per le Borse europee. Parigi guadagna lo 0,35% con il Cac 40 a quota 5.577 punti. Francoforte segna un +0,41% con il Dax a 13.346 punti. Londra è a +0,33% con il Ftse 100 a 6.451 punti. Bene anche Milano, con il Ftse Mib che in avvio segna un +0,61% a quota 22.280 punti.

Borse di Asia e Pacifico in buona parte in negativo con l’eccezione di Tokyo. Il Nikkei chiude a +0,50% dopo il record del Dow Jones con l’avvio della transizione formale verso l’amministrazione di Joe Biden e sulla scia delle notizie positive sul fronte dei vaccini contro il coronavirus. Tengono anche Hong Kong (+0,18%) e Sydney (+0,59%) mentre cedono Shanghai (-1,19%), Shenzhen (-1,74%) e Seul (-0,62%).

A Piazza Affari corrono Banca Generali (+2,25%), Saipem (+1,80%) e Recordati (+1,53%), avvio sottotono per Cnh (-1,46%). Dopo un buon avvio spinto dal piano investimenti, Snam gira in negativo (-0,69%).

Prezzo del petrolio sopra i 45 dollari all’avvio dei mercati. Il greggio Wti del Texas avanza dello 0,6% a 45,19 dollari al barile. Il Brent del Mare del Nord passa di mano a 48,27 (+0,86%).

Spread Btp/Bund apre a 114 punti base. Il rendimento del decennale italiano apre la seduta allo 0,58%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.