Federico Bertorello è il nuovo presidente del consiglio comunale di Genova. A deciderlo è stato lo stesso consiglio nella seduta di ieri, alla terza votazione utile: 24 consiglieri si sono espressi a favore di Bertorello, 1 a favore di Luigi Grillo e 16 non hanno votato.

Avvocato, 40 anni, consigliere della Lega Salvini Premier, Bertorello prende il posto di Alessio Piana. Ha ricoperto il ruolo di consigliere delegato agli affari legali da giugno 2017 a ottobre 2020.

Specializzato in diritto del lavoro, previdenziale, sindacale e delle relazioni industriali, ha un’esperienza professionale di 13 anni ed è socio di Avvocati giuslavoristi Italiani, principale associazione italiana che riunisce i migliori e più importanti avvocati specializzati in queste materie, accreditata presso il Consiglio nazionale forense. Bertorello è inoltre in procinto di essere abilitato al patrocinio per le Magistrature Superiori.

«Ringrazio per la fiducia riposta su di me e sono cosciente del compito gravoso che mi attende – dichiara il nuovo presidente del consiglio comunale di Genova – Il consiglio è l’organo eletto dai cittadini genovesi e, proprio per questo, il mio ruolo sarà quello di rappresentarlo nella sua interezza facendomi garante del suo buon funzionamento in tutte le sue articolazioni e strutture. Alessio Piana che mi ha preceduto nel ricoprire questa carica si è contraddistinto per aver condotto la sua azione con equilibrio e rispetto di tutti, senza protagonismi e mirando alla concretezza e all’efficacia dell’azione amministrativa. Anche per me questi sono gli imperativi a cui spero di obbedire. Desidero ringraziare, oltre che il mio predecessore, anche il sindaco Bucci e le forze che sostengono la maggioranza. Considero un privilegio avere l’opportunità di servire la mia città ed è con spirito di servizio che mi accingo a ricoprire questo incarico».

Foto: profilo Facebook Federico Bertorello

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.