Questa mattina, nel piazzale della chiesa di Ri Alto, a Chiavari, è stato inaugurato un nuovo defibrillatore. Presenti il sindaco Marco Di Capua e l’assessore Giuseppe Corticelli, insieme a Marco Venturini, coordinatore infermieristico del 118.

«Salgono a 15 i Dae installati dalla nostra amministrazione, per una città sempre più cardioprotetta − spiega il sindaco − Grazie alla campagna di sensibilizzazione partita a inizio mandato, ma anche grazie al sostegno di privati e associazioni che in questi anni hanno partecipato e contribuito ad ampliare il nostro progetto, siamo riusciti a creare una rete salvavita diffusa. Il tempismo in caso d’infarto è fondamentale, per questo motivo stiamo dotando di defibrillatori tutti i quartieri cittadini, in modo da rendere il territorio più presidiato possibile».

«Vista l’emergenza sanitaria in corso, non sarà possibile organizzare, come di consueto, il corso sul corretto utilizzo dei defibrillatori: stiamo predisponendo una piattaforma multimediale dove i cittadini interessati potranno accedere per ottenere le informazioni necessarie − interviene l’assessore Corticelli − È fondamentale insistere sulla diffusione della cultura della defibrillazione, concentrandosi anche sui più giovani».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.