Anche ai pompieri siano garantiti i test sierologici Covid-19 e test rapidi. L’ordine del giorno del Movimento 5 Stelle in consiglio comunale a Genova è stato approvato all’unanimità.

«Si impegna il sindaco e la giunta ad attivarsi nei confronti degli organi competenti affinché, al pari degli altri corpi, siano garantiti i test sierologici come disposto dalla delibera regionale dello scorso 4 giugno e non applicata», fa sapere il consigliere comunale Stefano Giordano.

Inoltre, per garantire un soccorso efficiente e sempre continuativo, l’atto impegna la giunta affinché anche i tamponi cui vengono sottoposti i pompieri abbiano tempistiche brevi per non danneggiare ulteriormente le carenze di personale.

«L’ordine del giorno, presentato in conferenza capigruppo, accolto da tutti i gruppi e oggi votato in aula, si è reso urgente dopo aver preso atto delle difficoltà in organico a seguito dei tamponi eseguiti ai Vigili del fuoco: i tempi troppo dilatati tra l’esecuzione del tampone e il responso hanno creato criticità nei turni. Un sospetto Covid non può prestare servizio, rimanendo fermo per almeno 4 o 5 giorni».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.