Domani, mercoledì 21 ottobre, il Comune di Genova emetterà un bando per erogare i contributi del Fondo Nazionale per il Sostegno alle Locazioni 2020. I contributi sono stanziati dallo Stato e ripartiti dalla Regione Liguria.

Le risorse saranno assegnate secondo la graduatoria delle domande che supereranno la fase istruttoria e sino all’esaurimento di quelle complessivamente disponibili.

«Anche in questo momento particolarmente difficile, l’amministrazione comunale resta in prima linea per aiutare le famiglie in situazioni di disagio – dichiara il vicesindaco con delega alle Politiche della casa e housing sociale Pietro Piciocchi – Nello specifico, consentendo di erogare contributi importanti per contrastare le emergenze abitative e venire incontro alle persone in difficoltà economica nel pagamento dell’affitto. Occorrono più che mai risposte efficaci per sostenere i cittadini più deboli e questo ne è un esempio».

Il bando, che scadrà lunedì 30 novembre, è dedicato a titolari di locazione a uso abitazione prima casa (che non deve essere stato stipulato tra parenti e affini entro il secondo grado), regolarmente registrato entro l’anno in corso (prima registrazione o rinnovo della stessa) e che siano in possesso dei requisiti richiesti.

Il bando e il modulo di partecipazione potranno essere scaricati dal sito del Comune di Genova (smart.comune.genova.it) o ritirati nell’atrio del Matitone in via di Francia 1 lato levante.

Le domande potranno essere presentate dal 21 ottobre al 30 novembre secondo queste modalità:

  • a mezzo di raccomandata A.R., farà fede la data del timbro postale;
  • in busta chiusa all’Archivio Protocollo Generale in piazza Dante 10, 1°piano, aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e al mercoledì con orario continuato 8.30-15.30;
  • tramite posta elettronica certificata esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica comunegenova@postemailcertificata.it, indicando nell’oggetto la dicitura: “Domanda contributo affitto a nome di (indicare l’intestatario della domanda)”. In tal caso, a pena di esclusione, il richiedente dovrà essere titolare della casella di posta elettronica certificata utilizzata per l’invio della domanda; in questo caso fa fede la data di invio della mail.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile scrivere un’email a: contributicasa@comune.genova.it.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.