«Leggo con stupore il comunicato della lista Cambiamo in cui si afferma che io sarei stato “più volte interpellato” circa il ruolo da ricoprire all’interno dei nuovi assetti regionali. A tal proposito dichiaro di non aver mai interloquito con il presidente Toti, in queste settimane, in merito a incarichi che potessero riguardare la mia persona, e sfido chiunque a dimostrare il contrario». Così il consigliere regionale di Forza Italia, Claudio Muzio, replica a un comunicato della Lista Cambiamo con Toti Presidente in cui si afferma: «Claudio Muzio, più volte interpellato, si ritiene soddisfatto del ruolo ottenuto, ossia il segretario dell’ufficio di presidenza del consiglio».

«Confermo – precisa Muzio – che sul piano personale la segreteria dell’ufficio di presidenza del consiglio regionale, che il presidente Toti ha ritenuto di assegnarmi, mi gratifica e mi soddisfa e cercherò di assolvere a questo compito con il massimo impegno e dedizione, come già fatto nella precedente legislatura. Ribadisco inoltre che sarebbe stato motivo di rafforzamento della coesione della coalizione il riconoscimento di un assessorato al partito che mi onoro di rappresentare, Forza Italia, che, ricordo, ha contributo con il 10% dei voti del centrodestra all’ottimo risultato elettorale dell’alleanza. Puntualizzo che la trattativa al proposito esulava dal mio ruolo e dalle mie competenze, motivo per cui ho ritenuto di tenermene totalmente al di fuori».

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.