Dal ministero dell’Ambiente finanziamento da 16 milioni di euro per la messa in sicurezza del rio Noce a Genova e dei rii Fasceo e Carendetta nella piana di Albenga. È quanto approvato nell’incontro che si è tenuto tra Regione Liguria, il Ministero dell’Ambiente, il Dipartimento di Protezione Civile e le Autorità di Bacino distrettuale a seguito della proposta presentata da Regione Liguria sulla necessità di realizzare tali interventi sul territorio. L’avvio dei lavori è previsto per la primavera del 2021.

«12 milioni – precisa il consigliere regionale delegato alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone – saranno impiegati per il rio Noce a Genova, che completa il pacchetto degli interventi in corso per l’adeguamento dello scolmatore del Bisagno e dei suoi affluenti, gli altri 4 milioni saranno, invece, utilizzati per la sistemazione dei rii Fasceo e Carendetta nella piana di Albenga, una zona soggetta a ripetuti allagamenti, manifestati anche nel corso dell’ondata di maltempo delle scorse settimane, che rendono l’intervento necessario».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.