Anche nel genovese, dove i cittadini già titolari di una carta Postepay sono circa 198mila, la carta prepagata diventa completamente digitale.

Si può richiedere in maniera semplice e veloce dal proprio smartphone o tablet, grazie all’app Postepay, e permette di usufruire delle principali funzionalità delle carte prepagate di PostePay. La nuova Postepay Digital consente di effettuare pagamenti online e ricariche e usufruire di tutti i servizi disponibili nell’app Postepay (come il pagamento dei trasporti o la possibilità di dividere le spese con gli amici grazie al “p2p”); permette inoltre di pagare inquadrando un codice QR nei negozi convenzionati o con Google Pay per i possessori di uno smartphone Android abilitato.

È possibile fare “evolvere” la Postepay Digital richiedendo un codice Iban per effettuare e ricevere bonifici, accreditare lo stipendio o domiciliare le utenze. Se si sceglie di fare evolvere la carta associando l’Iban si avrà anche l’opportunità di richiedere una carta fisica, che consentirà di prelevare contante da qualsiasi sportello automatico Atm e di pagare in tutti i negozi convenzionati con il circuito Mastercard.

Le spese di emissione e il primo canone annuo sono gratuiti per tutto il 2020.

Tutte le evoluzioni della carta (il passaggio da carta digitale senza Iban a carta digitale con iban e il passaggio da carta digitale con Iban a carta fisica) possono essere richieste anche dopo l’attivazione della carta.

Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sui costi di Postepay Digital, delle altre carte Postepay e di tutti gli altri prodotti e servizi offerti da Poste Italiane è possibile consultare il sito www.postepay.it.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.