«Questa mattina al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi di Genova Sampierdarena ci sono 48 pazienti Covid: 14 in codice rosso e 24 in codice giallo, di cui una decina con caschi Cpap. Una situazione devastante, nonostante l’assoluto impegno di medici, infermieri, tecnici e oss, già stremati da quanto accaduto durante i mesi di marzo e aprile».

Lo afferma, in una nota, il consigliere di Linea Condivisa Gianni Pastorino.

«E dov’è la Politica? Chiusa nei propri salotti a decidere come spartirsi le poltrone. Siamo in emergenza sanitaria e non si è ancora attribuito l’assessorato alla sanità. Stiamo subendo la seconda ondata senza essere adeguatamente preparati, e senza sapere ancora oggi dove collocare i malati Covid».

«Alisa è un ente inutile. Continua a dimostrarlo, e il presidente Toti farebbe bene a sbarazzarsene velocemente. Inoltre, invece di attribuire sostanziosi premi di produttività, sarebbe necessario chiedere le dimissioni dell’intero gruppo dirigente di Alisa. Perché se è vero che tutta l’Italia è sotto il contagio, è altrettanto vero che 906 contagiati in un giorno – di cui oltre 700 a Genova – sono numeri esorbitanti per una regione demograficamente piccola come la nostra».

«Il 7 aprile, Toti dichiarava sull’Avvenire di voler “spazzare via la burocrazia”. Allora, invece di stracciare codici antimafia o i controlli paesaggistici come da lui proposto, faccia l’unica cosa utile: si sbarazzi di Alisa, che non migliorano affatto il sistema sanitario ligure ma lo rende solo più costoso e burocratizzato. Dopodiché apra un dialogo costruttivo, che fino a ora non c’è stato, con le opposizioni: vogliamo collaborare, per superare insieme questo momento critico».

«Il presidente Toti deve accelerare immediatamente sulla formazione della giunta e individuare subito un assessore alla Sanità − dichiara Pastorino − A chiederlo non è una forza politica, ma il senso di responsabilità di chi dovrebbe governare una comunità».

Sulla giunta regionale, ieri sera in un post su Facebook il presidente Toti ha fatto sapere che “la giunta è chiusa. Sarà un ottimo governo della Regione e lavoreremo esclusivamente per il bene dei liguri e della Liguria. Domani (oggi, per chi legge) annuncerò le deleghe“.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.