La giunta Peracchini del Comune della Spezia ha deliberato l’approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica riguardante la realizzazione dell’adeguamento sismico e del cappotto termico per l’efficientamento energetico della scuola primaria di via Sardegna, in località La Pianta.

Il progetto è inserito nel piano delle Opere Pubbliche 2020-2020 e comporterà una spesa di 1.283.623 euro, finanziata per 100 mila euro con contributi privati e per l’importo restante con mutuo flessibile.

«L’impegno dell’Amministrazione sull’edilizia scolastica è sempre stato massimo fin dall’insediamento, prova ne siano i 6 milioni di euro stanziati per l’antisismica – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini – a seguito di un più approfondito sopralluogo abbiamo deliberato di intervenire ulteriormente sull’antisismica. Un’attenzione doverosa e ulteriore per la sicurezza di studenti e lavoratori».

«Proseguiamo – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Luca Piaggi – nell’impegno di investire sulla conservazione del patrimonio cittadino garantendo sicurezza agli studenti delle nostre scuole. Oltre aver investito 6 milioni di euro per l’adeguamento sismico di altri plessi scolastici, abbiamo deciso di investire anche nella scuola di via Sardegna, per renderla sicura e confortevole, a misura di studenti e insegnati. La sicurezza nelle scuole è per noi una priorità assoluta, i nostri giovani sono il nostro futuro».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.