Il consiglio di Municipio Centro Ovest ha approvato la mozione di sfiducia (presentata da PD, M5S, LeU, Lista civica Insieme, PaP/Rif.Com.) nei confronti del presidente Renato Falcidia: 14 i voti favorevoli, 5 contrari e 3 consiglieri del centrodestra presenti non votanti.

Una sfiducia che, come si legge nel comunicato del Pd, “constata il fallimento dell’amministrazione di centrodestra, il silenzio del presidente durante le fasi drammatiche e successive al crollo di Ponte Morandi e la totale incuria per le problematiche inerenti i territori di Sampierdarena e San Teodoro”.

“Il voto di oggi esprime la volontà di cambiare pagina e modo di amministrare, volto alla trasparenza e alla partecipazione, ben lontano dall’incapacità politica e amministrativa del centrodestra in Municipio sorretta da una non maggioranza con evidenti scricchiolii interni”.

“La scelta di oggi – si legge ancora nella nota – è dettata dalla volontà di rimediare agli errori commessi dal centrodestra su di un territorio abbandonato dal decoro urbano alle manutenzioni al verde pubblico”.

“Questa è l’ultima chiamata per Sampierdarena e San Teodoro per affrontare in maniera decisiva, insieme ai suoi cittadini, la questione del possibile dislocamento dei depositi chimici a Sampierdarena, tema su cui l’ex presidente Falcidia non è mai riuscito a imporsi di fronte l’amministrazione comunale”, conclude la nota del Partito Democratico.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.