Il consiglio di Municipio Centro Ovest ha approvato la mozione di sfiducia (presentata da PD, M5S, LeU, Lista civica Insieme, PaP/Rif.Com.) nei confronti del presidente Renato Falcidia: 14 i voti favorevoli, 5 contrari e 3 consiglieri del centrodestra presenti non votanti.

Una sfiducia che, come si legge nel comunicato del Pd, “constata il fallimento dell’amministrazione di centrodestra, il silenzio del presidente durante le fasi drammatiche e successive al crollo di Ponte Morandi e la totale incuria per le problematiche inerenti i territori di Sampierdarena e San Teodoro”.

“Il voto di oggi esprime la volontà di cambiare pagina e modo di amministrare, volto alla trasparenza e alla partecipazione, ben lontano dall’incapacità politica e amministrativa del centrodestra in Municipio sorretta da una non maggioranza con evidenti scricchiolii interni”.

“La scelta di oggi – si legge ancora nella nota – è dettata dalla volontà di rimediare agli errori commessi dal centrodestra su di un territorio abbandonato dal decoro urbano alle manutenzioni al verde pubblico”.

“Questa è l’ultima chiamata per Sampierdarena e San Teodoro per affrontare in maniera decisiva, insieme ai suoi cittadini, la questione del possibile dislocamento dei depositi chimici a Sampierdarena, tema su cui l’ex presidente Falcidia non è mai riuscito a imporsi di fronte l’amministrazione comunale”, conclude la nota del Partito Democratico.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here