Caloriferi accesi in alcune cittadine liguri, Genova compresa.

Il Comune capoluogo di regione motiva l’ordinanza in questo modo: “Prendendo atto che le misure correlate al contenimento del Covid-19 prevedono che i cittadini debbano trascorrere molto più tempo nelle proprie abitazioni, per garantire un adeguato livello di comfort e considerando che l’attuale situazione climatica non permette di assicurare il mantenimento di temperature confortevoli all’interno degli edifici, è stata emessa un’ordinanza del sindaco che autorizza l’accensione degli impianti di riscaldamento”.

L’ordinanza è valida per 18 giorni a partire da domani, mercoledì 14 ottobre, per sei 6 ore giornaliere a regime normale (temperature negli ambienti: 20° con 2° di tolleranza).

Anche a Rapallo il sindaco ha concesso l’accensione fino al primo di novembre compreso.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.