Sono tre gli immobili liguri della pubblica amministrazione che riceveranno un finanziamento dal ministero dello Sviluppo economico e dal ministero dell’Ambiente nell’ambito del Prepac, Programma di riqualificazione energetica degli immobili della pubblica amministrazione centrale. Nel complesso sono stati approvati 35 nuovi progetti in Italia. 

Il Programma di riqualificazione energetica della Pubblica Amministrazione centrale (Prepac) ha l’obiettivo di efficientare almeno il 3% annuo della superficie utile del patrimonio edilizio dello Stato.

Le risorse a disposizione sono pari a 355 milioni di euro.

Il coordinamento e monitoraggio dello stato di avanzamento del Programma è affidato a una cabina di regia composta dal ministero dello Sviluppo economico e dal ministero dell’Ambiente.

Per la Liguria sono interessati la base navale della Marina Militare alla Spezia, che riceverà 4,648 milioni di euro, e il Palazzo Comando Marittimo Nord, sede del Comando Dipartimentale, sempre alla Spezia, con risorse per 1,42 milioni. A Genova, la Biblioteca universitaria, con 1,466 milioni di euro.

Per il finanziare tutti gli interventi, selezionati con il supporto tecnico specialistico di Enea, Gse e Agenzia del Demanio, sono stati stanziati 46,7 milioni di euro per il 2019.

Queste risorse, aggiuntive rispetto a quelle già allocate negli anni precedenti, portano a 316 milioni di euro la dotazione finanziaria complessivamente dedicata per la realizzazione del programma Prepac.

La realizzazione dei progetti finanziati dal Prepac, avviata nel 2014, consentirà di riqualificare una superficie degli edifici della pubblica amministrazione centrale con un tasso superiore al 3% richiesto dall’Unione Europea.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.