Chiusura incerta per le borse europee, intimorite dalla prospettiva di nuovi lockdown, mentre negli Usa sembra vicino un accordo tra democratici e repubblicani sul piano di aiuti all’economia e Wall Street azzera le perdite. Londra segna +0,15%, Parigi -0,05%, Francoforte -0,12% e Madrid – 0,21%Milano ha chiuso le contrattazioni con Ftse Italia All Share -0,15%, Ftse Mib -0,05%, Ftse Aim Italia -0,42%.

Poco mosso lo spread Btp/Bund, attestato su 135 punti (variazione -0,63%, rendimento Btp 10 anni+0,79%, rendimento Bund 10 anni-0,57%). Si registra una domanda record per il Btp a trent’anni collocato oggi dal Tesoro. Il titolo sindacato, la cui taglia è stata fissata a 8 miliardi di euro, ha raccolto ordini per oltre 90 miliardi, il livello più alto mai conseguito per un titolo con durata superiore ai dieci anni. Il Btp deve essere ancora prezzato e avrà un rendimento di 5 punti base superiore al Btp trentennale con scadenza settembre 2050, che attualmente viaggia attorno all’1,7%. Il collocamento è stato curato da Bnp Paribas, Deutsche Bank, Jp Morgan, Mps e Nomura.

A Piazza Affari in testa al Mib si piazzano Pirelli (+2,55%), Fca (+2,45%), Exor (+2,44%), in fondo Telecom (-2,67%), Bper (-2,51%), Interpump (-1,86%). Fuori del listino principale boom di Giglio Group che oggi ha annunciato l’accordo con Mutti per i marketplace in Cina e ha chiuso con +7,5%

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.