Avvio in rosso per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib ha aperto in calo dell’1,06%, tentando di recuperare con il passare degli scambi. In rialzo Tenaris (+2,32%) e Buzzi Unicem (+2,2%), mentre perde il 3,35% Recordati. In calo anche Prysmian (-1,36%).

Tutti in calo anche gli indici europei in partenza di seduta: Londra ha aperto in ribasso dello 0,6%, Francoforte dell’1% e Parigi dell’1,1%.

Ultima giornata della settimana in forte calo per i mercati azionari dell’area asiatica, appesantiti dalle incertezze sulle presidenziali Usa ma soprattutto dalla diffusione del Covid. Tokyo ha chiuso in calo dell’1,5%.

Petrolio in calo nei primi scambi. Il greggio Wti con consegna a dicembre cede l’1,7% a 35,55 dollari al barile, dopo aver chiuso ieri in calo del 3,3%. A Londra il Brent perde 63 cent a 37,02 dollari.

Nei cambi euro in lieve rialzo sul dollaro a 1,168 dollari contro 1,166 della chiusura di ieri.
Nei confronti dello yen viene scambiato a 121,895 in ribasso dello 0,16%.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in diminuzione a 133 punti base. Il rendimento è a +0,71%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.