Nella giornata di ieri si sono interrotte le trattative per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici. Nel capoluogo ligure, per esempio in Ansaldo Energia, la fabbrica più grande, i sindacati hanno deciso il blocco dello straordinario a partire da questo sabato.

Secondo quanto riferisce Fiom Cgil Genova, «durante il confronto Federmeccanica ha dichiarato di non voler erogare alcun aumento salariale che vada oltre l’adeguamento all’inflazione, di fatto, ignorando anche la richiesta di un aumento dei minimi retributivi. Un atteggiamento di totale chiusura che arriva dopo un confronto di mesi durante il quale Federmeccanica si è dimostrata sorda alle richieste dei metalmeccanici».

Fim, Fiom, Uilm hanno dichiarato a livello nazionale lo stato di agitazione con il blocco delle flessibilità degli straordinari e deciso una serie di assemblee sui luoghi di lavoro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.