Terminati i lavori per la revisione trentennale, l’ascensore Manin-Contardo torna in servizio giovedì 15 ottobre. L’impianto è stato sottoposto nei mesi scorsi a complessi e articolati lavori per il rifacimento totale, come previsto dalla normativa al raggiungimento dei 30 anni di vita tecnica.

Sono stati eseguiti lavori edili, elettrici e d’impianto. Per quanto riguarda l’attività impiantistica: rimozione completa e sostituzione di argani, cabina, contrappeso ed altre parti in movimento; sostituzione del quadro elettrico di comando e delle linee elettriche dell’ascensore; adeguamento dei dispositivi di sicurezza previsti dalla normativa;
rifacimento delle porte di accesso; realizzazione di nuove pulsantiere e indicatori di piano.

Per ciò che concerne l’attività edile: verifiche e interventi strutturali sulle opere civili; interventi sulle carpenterie e sulle strutture del vano corsa; manutenzione straordinaria per migliorare le condizioni ambientali della galleria pedonale, attraverso l’introduzione di un impianto di trattamento dell’aria la cui attività è ancora in corso.

Il risultato finale degli interventi è un ascensore più moderno, rinnovato nelle sue strutture e adeguato ai più recenti standard di sicurezza previsti dalla normativa.

Contestualmente alla ripresa del servizio dell’ascensore, non sarà più attivo il collegamento bus sostitutivo.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.