Volotea, la compagnia aerea low-cost che collega tra loro città di medie e piccole dimensioni e capitali europee, ha raggiunto oggi a Genova quota 2 milioni di passeggeri trasportati dopo 8 anni d’attività.

Per festeggiare il traguardo, una speciale cerimonia sottobordo a cui hanno preso parte Valeria Rebasti, commercial country manager Italy & Southeastern Europe di Volotea, Paolo Odone e Piero Righi, rispettivamente presidente e direttore generale dell’Aeroporto di Genova, insieme a Virginia Fiorini, la fortunata passeggera in partenza sul volo V71801 Genova-Cagliari.

Virginia, trentenne chiavarese che alterna il lavoro di commessa a quello di insegnante di danza, è la seconda milionesima passeggera di Volotea al Cristoforo Colombo e ha ricevuto un premio davvero speciale: un anno di voli gratuiti in tutto il network Volotea.

«Questo traguardo − ha commentato Rebasti− è il risultato della perfetta sinergia che, nel corso degli anni, si è creata tra Volotea e l’Aeroporto di Genova. Un risultato che, alla luce del recente evolversi della situazione sanitaria e delle difficoltà che sta attraversando il settore turistico internazionale, assume un nuovo significato e che fa ben sperare per la ripresa del comparto aviation non solo ligure, ma di tutto il Paese. Quest’estate, a seguito dell’emergenza Covid-19, abbiamo rimodulato la nostra offerta, incrementando a Genova le frequenze verso alcune tra le più suggestive destinazioni italiane: durante i mesi di luglio e agosto, abbiamo trasportato oltre 72.600 passeggeri a livello locale, attestandoci presso lo scalo come il primo vettore per volume di voli (570) e posti in vendita (oltre 77.260). Ci auguriamo di poter festeggiare presto nuovi traguardi all’aeroporto di Genova, un partner affidabile che ci ha visto crescere volo dopo volo».

«Volotea è stato il principale motore dello sviluppo che nel corso degli ultimi anni, fino all’inizio della pandemia, ha contraddistinto il nostro scalo – ha dichiarato Paolo Odone, presidente dell’Aeroporto di Genova – Volotea è anche l’unico vettore con base al “Cristoforo Colombo”, cioè con aerei ed equipaggi che hanno casa in Liguria. Questo ha facilitato l’incremento delle rotte, a tutto beneficio dell’economia e del turismo della nostra regione. Anche per questo teniamo in maniera particolare alla partnership con Volotea e salutiamo con grande soddisfazione il traguardo dei due milioni di passeggeri trasportati da e per l’Aeroporto di Genova».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.