Si è chiusa il 15 settembre la prima fase dell’ottava edizione di SmartCup Liguria, il concorso di idee imprenditoriali innovative promosso da Regione Liguria e coordinata da Filse

L’obiettivo è la nascita di startup d’impresa ad alto potenziale innovativo.

Sono 44 le domande presentate per questa edizione tutta online, che coinvolgono 109 persone nei team proponenti. Dal 2013 a oggi sono più di 230 le idee imprenditoriali che hanno partecipato a SmartCup, di cui il 70% sono diventate imprese.

Da lunedì 21 settembre, per le 44 idee imprenditoriali, si apriranno le porte virtuali dell’incubatore di imprese della Regione Liguria di Genova Campi per la “SmartCup Academy”, un percorso formativo gratuito di due settimane per trasformare le idee presentate in piani di impresa.

I quattro vincitori di SmartCup Liguria 2020 avranno l’opportunità di insediarsi per sei mesi nella rete regionale degli incubatori di impresa di Filse, beneficeranno di iniziative di accompagnamento e supporto alla nascita delle loro impresa e parteciperanno al Pni, il Premio nazionale dell’innovazione che si terrà il 26 e 27 novembre a Bologna.

Delle 44 domande ricevute, 20 concorrono per la categoria Ict, 11 per la categoria Life science, 9 per CleanTech & Energy e 4 per la categoria Industrial.

Per quello che riguarda la distribuzione territoriale, 32 sono idee provenienti dalla provincia di Genova, 4 da Savona, 2 da Imperia e La Spezie, le rimanenti 3 da fuori regione.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.