«La scelta di Sansa come candidato della coalizione guidata dal Pd si è rivelata perdente, ho sentito che Sansa ha parlato di una “sconfitta felice”, non so come possa trovare felice una sconfitta del genere. E non siamo stati certo noi ad avergli tolto dei voti, noi abbiamo raccolto consensi di chi in ogni caso non lo avrebbe votato».

Così Aristide Fausto Massardo, candidato della coalizione formasta da Italia Viva, +Europa e altri parti riformisti, commenta i prima parziali dati delle regionali liguri da cui Toti (candidato del centrodestra) risulta in vantaggio di una quindicina di punti su Sansa.

«Noi – precisa Massardo – siamo una start up della politica, abbiamo proposto il nostro progetto riformista lottando contro il tempo e in un tipo di competizione elettorale che favorisce la polarizzazione».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.