Il programma delle manutenzioni ordinarie delle strade e l’ulteriore differimento della scadenza della Tari. Sono le pratiche principali approvate stamane dalla giunta comunale di Rapallo presieduta dal vicesindaco Pier Giorgio Brigati.

Capitolo manutenzione strade. Gli interventi interesseranno nello specifico le strade che risultano maggiormente dissestate e prevedono, oltre a lavori di asfaltatura, anche risagomatura degli avvallamenti presenti sul fondo stradale. Nei tratti particolarmente ammalorati, verrà inoltre eseguita una scarifica con consolidamento del fondo.

Per gli interventi sono stati stanziati 90 mila euro. Tra le vie interessate, via del Carmelo, via Fico, via Lamarmora, via Trento, via della Libertà, via Mameli, via Aurelia Orientale, via Canale, via Laggiaro, via Langano, via Zunino, via San Michele, via Santa Maria, via Sciesa, via del Senso, via Tuia. In alcuni zone (come via Mameli e via della Libertà) i lavori verranno eseguiti in orario notturno per non creare disagi alla circolazione veicolare. L’eventuale ribasso rispetto alla base d’asta nella gara di assegnazione dell’appalto potrebbe consentire la disponibilità di ulteriori fondi, così da estendere i lavori ad altre strade oltre a quelle già in elenco.

È stata approvato un ulteriore slittamento della scadenza della Tari: il termine di pagamento della prima rata passa quindi dal 16 settembre al 21 ottobre 2020. È possibile pagare la prima rata entro il 21 ottobre e la seconda entro la scadenza del 2 dicembre, oppure pagare in un’unica soluzione entro il 2 dicembre. L’intento dell’amministrazione comunale è verificare la possibilità di andare incontro con agevolazioni alle categorie maggiormente colpite dall’emergenza Covid-19.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.