Mareggiata intensa prevista sul Levante. Arriva l’avviso di Arpal.

Il mare è previsto in aumento fino ad agitato o molto agitato, con mareggiate sul centro Ponente (zone AB), molto intense a Levante (C e localmente parte orientale di B). Per domani, sabato 26 settembre, fino al mattino ancora mareggiate per onda lunga su C e localmente su AB sulle coste esposte al Sud Ovest, con moto ondoso in lenta scaduta.

Zone di allertamento

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla
D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

Per quanto riguarda i venti, oggi fino alle ore centrali saranno provenienti da Sud Ovest in rotazione da Ovest fino burrasca su A e sui rilievi di BC; successivo ingresso di venti da Nord Ovest forti con raffiche di burrasca sulle zone B e D. Domani, sabato 26 fino al mattino venti da Nord Ovest con raffiche di burrasca forte su BD e localmente su C, in attenuazione dal pomeriggio. Questa mattina si sono registrate raffiche a 139.3 km/h a Casoni di Suvero (Zignago, La Spezia), 108.4 a Fontana Fresca (Sori, Genova), 94.7 a Tanadorso (Ronco Scrivia, Genova). Da segnalare anche gli 88 km/h segnati dall’anemometro di Imperia Osservatorio Meteo Sismico.

Oggi l’allontanamento del sistema frontale favorirà l’ingresso di aria fredda in quota mantenendo condizioni di spiccata variabilità con bassa probabilità di temporali forti sul centro Levante (zone BCE) con intense raffiche di vento.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.