Maps Healthcare, controllata di Maps, pmi quotata sul mercato Aim di Borsa Italiana e attiva nel settore della digital transformation, ha sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisizione del 100% di Scs Computers.

Fondata a Fermo negli anni Ottanta, Scs Computers è specializzata nel mercato healthcare, fornendo le proprie soluzioni proprietarie alla sanità pubblica e privata. Scs è diventata una realtà di riferimento nell’Italia centrale e in particolare nelle Marche, in cui si è aggiudicata una fornitura della durata di 7 anni per tutte le strutture sanitarie pubbliche.

La società vanta un’esperienza ventennale nell’ambito delle forniture di sistemi integrati hardware/software, fornendo assistenza e consulenza altamente qualificata, in grado di trasformare le più avanzate tecnologie in soluzioni operative efficienti.

Scs Computers ha registrato nel 2019 ricavi pari a 1,6 milioni di euro, ebitda adjusted pari a 0,54 milioni di euro e una posizione finanziaria netta positiva (cassa) per 0,5 milioni di euro. La società è contraddistinta da una significativa marginalità (34% di ebitda margin nel 2019) rafforzata da bassissimi investimenti capitalizzati, in grado di garantire un’ottima cash conversion, pienamente riflessa nell’eccellente situazione finanziaria.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.