L’amministrazione spezzina ha deciso rendere disponibili, in gratuità, mascherine alle strutture ricettive della città, in modo tale che possano essere distribuite agli ospiti che ne siano sprovvisti.

La decisione è stata presa per garantire una maggiore tutela sanitaria sia ai residenti sia ai turisti ospiti in questi giorni in città alla Spezia, e vista l’ordinanza firmata dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che prevede l’obbligo, nel territorio spezzino, dell’utilizzo della mascherina durante l’intero arco della giornata in tutti i luoghi pubblici o aperti al pubblico,

Con una lettera scritta alle associazioni di categorie e alle strutture ricettive, l’assessore al Turismo Paolo Asti ha informato che il materiale potrà essere ritirato presso la portineria del Comune della Spezia, in piazza Europa 1, dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 19, a partire dalla giornata di domani, 8 settembre 2020.

Il sindaco Pierluigi Peracchini ha anche firmato la revoca con effetto immediato dell’ordinanza sindacale n. 111 dell’1 settembre scorso, che autorizzava tutti i titolari di pubblico esercizio del centro storico, in attività nelle giornate di giovedì e venerdì del mese di settembre, di organizzare intrattenimenti musicali senza balli, all’interno dei locali o nelle pertinenze esterne dalle 18 alle 22.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.