Il prossimo 10 settembre a partire dalle 9, a Genova, al Tower Genova Airport Hotel & Conference Center – via Pionieri e Aviatori d’Italia, 44, si terrà un convegno dedicato a infrastrutture e trasporti in Liguria al quale prenderanno parte, tra gli altri ospiti, il neo-segretario generale della Uil, Pier Paolo Bombardieri e il ministro delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli.

Il convegno è organizzato da Uil Liguria, Feneal Uil e Uiltrasporti Uil.

«Il riscatto del territorio è stato avviato grazie al lavoro e all’impegno delle maestranze che hanno contribuito a realizzare il nuovo ponte di Genova – spiega Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria, che terrà la relazione introduttiva -. Tuttavia sono ancora tante le opere incompiute che la Liguria reclama a gran voce. Di recente, la riduzione dei volumi di capacità e della velocità dei mezzi insieme alla chiusura di gallerie e numerosi caselli in entrata e in uscita, hanno prodotto per settimane code di decine di chilometri lungo tutte le autostrade liguri e la paralisi delle vie cittadine. Queste sono le immagini che non vogliamo più rivedere perché sono il prodotto di una mancata regia regionale, stoltezza di impresa e mancato controllo a livello centrale».

Quale futuro per il tessuto socio-economico della nostra regione?

La Uil ne discuterà anche grazie a un tavola rotonda moderata dal giornalista del Secolo XIX Simone Gallotti. Al tavolo ci saranno:

Giovanni Mondini, presidente Confindustria Genova

Paolo Odone, presidente Aeroporto di Genova

Paolo Emilio Signorini, presidente Adsp Mar Ligure Occidentale

Vito Panzarella, segretario generale Feneal Uil

Claudio Tarlazzi, segretario generale Uiltrasporti

La stampa è invitata.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.