Domenica 27 settembre è in programma il recupero della Fiera di Chiavari originariamente prevista il 2 luglio e soppressa causa Covid-19.

Più di trecento i banchi attesi, dalle 8 alle 20, dislocati su un’unica fila nel rispetto delle norme di distanziamento vigenti, lungo via Delpino, corso Garibaldi, piazza Matteotti, via Nino Bixio, piazza Roma, corso Dante e via Trieste.

Daniele Mignacca e Marisa Carrea – rispettivamente coordinatore di Anva Confesercenti Tigullio e responsabile Fiere – ringraziano l’amministrazione per avere reso possibile l’organizzazione della manifestazione: «Certo, a fine settembre non possiamo aspettarci la stessa affluenza che la fiera avrebbe avuto in piena estate, ma d’altra parte questo è un anno decisamente particolare, e l’importante è salvare quante più giornate di lavoro possibile. Le operazioni di riassegnazione dei posti sono state effettuate molto velocemente e in maniera ottimale, per questo desideriamo ringraziare in particolare l’assessore al commercio Gianluca Ratto, il dirigente comunale Luca Mario Bonardi, la responsabile Attività produttive Gabriella Parma e, in rappresentanza della Polizia municipale, Sergio Sanguineti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.