240 mila euro è la cifra che l’amministrazione comunale di Chiavari ha stanziato per i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza del percorso naturalistico lungo il fiume Entella, affidati alla ditta Ricicomp srl che ha offerto un ribasso del 25,545% sull’importo a base di gara.

«Il progetto è finalizzato alla manutenzione del percorso che si sviluppa per oltre 2 km sulla sponda chiavarese dell’Entella, tra le caserme di Caperana e il confine con il comune di Carasco, a completamento dei tratti già ripristinati in passato per consentire così al pubblico di poterne usufruire in sicurezza – commenta Marco Di Capua, sindaco di Chiavari – Essendo un’oasi faunistica di grande interesse comunitario, e in base alle prescrizioni fornite da Città Metropolitana, i lavori dovranno essere svolti tra settembre e marzo Si tratta, quindi, di un intervento che va visto in un’ottica di sistema: il collegamento con la pista ciclabile “Le vie dell’acqua”, con il lungomare e il centro storico, la grande attenzione al verde cittadino, con la piantumazione di nuovi alberi lungo l’Entella, 66 piante che verranno collocate in piazza del Buono e altre in corso Lima».

«A breve partiranno i lavori per il percorso ciclo-pedonale sul lungofiume ed entro la metà del prossimo anno sarà a disposizione di tutti i cittadini – spiega Massimiliano Bisso, assessore ai Lavori pubblici – Procederemo con l’installazione di una pavimentazione drenante e permeabile, che ne consentirà la fruizione anche in condizioni di pioggia e umidità del terreno, attenuando gli avvallamenti e le pozze. Il materiale è un prodotto ecocompatibile, stabilizzante e consolidante; inoltre, verrà realizzata una ringhiera, in legno di castagno, con le stesse caratteristiche del parapetto presente nel primo tratto alla foce dell’Entella».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.