Non si ferma l’iter per la messa in sicurezza del torrente Rupinaro a Chiavari. È il turno del ponte di corso Vaparaiso che, in attesa del progetto definitivo di rifacimento dello stesso, sarà oggetto di interventi specifici per il trattamento protettivo dei setti e delle travature.

Il sindaco di Chiavari ha appena firmato un’ordinanza che autorizza l’accesso in alveo ai tecnici della ditta Simes Tigullio srl, incaricati di provvedere all’immediata esecuzione delle opere necessarie a proteggerne e conservarne la struttura.

«L’obiettivo che si pone l’amministrazione è una maggiore sicurezza del ponte sia dal punto di vista idraulico che da quello strutturale-sismico: ci concentriamo sui lavori richiesti dal certificato di collaudo ed entro ottobre partirà il cantiere – afferma Marco Di Capua, primo cittadino di Chiavari – su tutta la superficie si provvederà all’asportazione delle porzioni di calcestruzzo in fase di distacco o ammalorate, a un accurato lavaggio ad alta pressione di tutte le parti, alla spazzolatura dei ferri di armatura affioranti e infine alla ricostruzione delle porzioni distaccate e alla rasatura completa dei setti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.