Avvio di seduta poco mosso per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib ha iniziato le contrattazioni in progresso dello 0,13% a 19.982 punti. Tra i titoli in rialzo emergono Diasorin (+2,74%) e Moncler (+2,59%). In calo Finecobank (-1,51%).

Partenza simile anche per le Borse europee. Gli investitori attendono di conoscere le decisioni della Fed sull’eventuale sostegno all’economia Usa, che verranno annunciate questa sera. A Parigi il Cac 40 cede lo 0,04% a 5.065 punti, a Francoforte il Dax sale dello 0,05% a 13.224 punti mentre a Londra il Ftse 100 cede lo 0,4% a 6.081 punti.

Borse asiatiche in ordine sparso. Tokyo ha chiuso quasi invariata (+0,1%), piazze cinesi in calo.

Pochi i dati macro attesi, tra cui spiccano le vendite al dettaglio di agosto negli Usa.

Prosegue il rialzo del prezzo del petrolio sui mercati. Il greggio Wti del Texas sale dell’1,7% a 38,9 dollari. Il Brent del Mare del Nord avanza dell’1% a 41,1 dollari.

Nei cambi apertura stabile per le quotazioni dell’euro. La moneta unica scambia a 1,1843 dollari con una variazione di -0,02%. In Asia l’euro-yen segna -0,03% a 124,885.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è stabile a 142 punti base. Il rendimento è a +0,93%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.