Avvio di seduta positivo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,76% a 20.009 punti e poi incrementa il trend.
Corre Leonardo (+3,07%) seguita da Fca (+2,41%) e Pirelli (+2,28%). Atlantia (-2,56%) è colpita da prese di beneficio in vista della riunione del consiglio di amministrazione sul dossier Autostrade. Prese di beneficio anche su Interpump (-1,58%) dopo il botto della vigilia a seguito del parere degli analisti sui conti.

Apertura in rialzo per le principali borse europee. Londra guadagna lo 0,45% a 5.965 punti, Parigi lo 0,85% a 5.074 punti e Francoforte lo 0,84% a 13.354 punti. (ANSA).

Borse contrastate in Asia nel giorno della fiducia dei manager (Pmi) diffusa un po’ ovunque. Chiusura positiva per Tokyo (+0,94%).

In calo le quotazioni del petrolio: il Wti segna 41,32 dollari al barile (chiusura precedente 41,51). Il brent è quotato 44,22 dollari al barile, in calo di una ventina di cent rispetto alla chiusura.

Nei cambi in calo l’euro-dollaro Usa a 1,179 (-0,48%), scende anche l’euro-yen a 125,4015 (-0,39%).

Senza scossoni l’andamento dello spread tra Btp decennale italiano e il corrispondente Bund tedescom che segna 144 punti base. Il rendimento è a +0,95%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.