La Borsa di Milano ha aperto in negativo. Il primo Ftse Mib segna un -0,15% a 19.131 punti. Pochissimi e marginali i rialzi nel listino principale. In calo invece Saipem (-2,11%), Tenaris (-2,06%) e Unipol (-1,72%).

Borse europee in calo all’avvio. Francoforte cede lo 0,41% con il Dax a 12.817 punti. Parigi perde lo 0,21% con il Cac 40 a 4.832 punti. Londra segna invece un -0,37% con il Ftse 100 a 5.903 punti.

Nei mercati asiatici Tokyo è marginale a +0,12% con lo stacco dei dividendi.

Oggi in agenda sono previsti una serie di dati macro a partire dall’indice dei prezzi al consumo diffusi da Germania e Spagna. E ancora dall’Italia l’indice dei prezzi alla produzione e l’indice di fiducia dei consumatori francesi, atteso anche a livello d’Eurozona e Usa.

Prezzo del petrolio in calo questa mattina sui mercati internazionali. Il Wti americano perde lo 0,71% a 40,31 dollari al barile mentre il Brent è quotato 42,17 contro la chiusura a 42,43.

Nei cambi euro-dollaro Usa in lieve aumento: la divisa unica viene scambiata a 1,1681 dollari (+0,14%). Negli scambi con lo yen l’euro passa di mano a 123,375 (+0,24%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco segna un lieve aumento a 141 punti base. Il rendimento è a +0,87%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.