«Questa mattina è stata prolungata per altre nove settimane la cassa integrazione per Covid nello stabilimento di Genova. Si tratta di un passaggio importante per garantire nel rispetto dell’accordo la massima rotazione possibile ai lavoratori, mentre sullo sfondo resta ancora l’incertezza totale sul futuro di Arcelor Mittal».

Lo dichiara in una nota Alessandro Vella, segretario generale Fim Cisl Liguria.

Alessandro Vella

«Anche a Cornigliano c’è forte preoccupazione per quello che potrà accadere – aggiunge Vella – Durante l’incontro c’è stata comunicata l’apertura a Genova di un centro di formazione che consideriamo molto positivo, ma la totale assenza di chiarezza da parte del Governo è un fatto oggettivo che lascia aperti scenari molto pericolosi dal punto di vista occupazionale. Ci aspettiamo che finalmente si metta nero su bianco anche il futuro dello stabilimento genovese».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.