Due milioni di euro per il rifacimento e la protezione della spiaggia di Sori, un’opera strutturale che prevede il consolidamento e l’adeguamento della barriera sommersa. Il progetto è stato presentato ieri, nel Comune del Tigullio.

“Questo è, probabilmente, il più grande contributo che è arrivato a Sori”, si legge in una nota del Comune.

Le risorse, come spiega l’ente comunale di Sori, “fanno parte di un pacchetto di contributi che la Regione Liguria ha ritenuto necessari per le proprie coste. Ma non è stato semplice ottenerle: il Comune di Sori, a ottobre 2019, ha trasmesso una dettagliata relazione tecnica e schede tecniche ricognitive, in merito all’intervento proposto per l’aumento della resilienza della spiaggia e del capoluogo. Nello specifico, per realizzare una nuova protezione a mare e un ripascimento strutturale. La Regione ha quindi riconosciuto il proposto progetto di “Interesse regionale” e ha provvisto un finanziamento di 1,9 milioni per il 2020″.

Insieme alla diga soffolta, che andrà a migliorare e proteggere la spiaggia, si procederà dunque anche con il ripascimento strutturale dell’arenile.

«L’intervento − commenta Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, in un post su Facebook − si aggiunge agli interventi che abbiamo messo in campo dopo la mareggiata per un totale di oltre 2 milioni di euro».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.