Via libera dal governo alla ripartenza delle crociere. La prima nave a partire è Msc Grandiosa, che salperà da Genova il 16 agosto. Msc Magnifica partirà invece il 29 agosto, sempre da Genova. Cinque le tappe previste: dopo la partenza dal capoluogo ligure, Grandiosa toccherà Civitavecchia, Napoli, Palermo e La Valletta. Magnifica farà invece tappa a Bari, Trieste, Corfù, Katakolon e Pireo.

«Durante la pausa delle nostre crociere − spiega Pierfrancesco Vago, executive chairman di Msc Cruises − ci siamo concentrati sullo sviluppo di un protocollo operativo completo che si basasse sulle già severe misure di salute e sicurezza in vigore da tempo a bordo delle nostre navi. Abbiamo lavorato a stretto contatto con le autorità sanitarie nazionali, europee e con le altre autorità competenti dei paesi del Mediterraneo in cui faranno scalo Grandiosa e Magnifica, per sviluppare l’insieme delle procedure per proteggere la salute e la sicurezza di tutti i passeggeri a bordo delle nostre navi e a terra, e per garantire che anche le comunità locali si sentano al sicuro nell’accogliere i nostri ospiti».

Il protocollo di salute e sicurezza è stato messo a punto dalla compagnia con il supporto di un team di esperti internazionali e validato dal Rina, che ne ha verificato la conformità con le direttive europee. Il protocollo prevede l’adozione di misure ulteriormente rafforzate rispetto alle linee guida già rigorose approvate dal comitato tecnico-scientifico: test universale Covid-19 per tutti gli ospiti e per l’equipaggio prima di ogni crociera, escursioni “protette” organizzate esclusivamente dalla compagnia per i propri ospiti e copertura assicurativa in caso di contagio prima, durante o dopo la crociera. All’interno delle navi, maggior distanziamento fisico a bordo grazie anche a una capienza ridotta, nuove modalità di accesso ai ristoranti e un buffet completamente ridisegnato e un servizio sanitario di bordo ulteriormente potenziato.

Anche Costa Crociere si prepara alla ripresa graduale delle proprie operazioni,in attesa della pubblicazione dei protocolli sanitari: «Siamo felici di poter riprendere presto le nostre crociere − commenta Michael Thamm, Group ceo Costa group e Carnival Asia − L’industria crocieristica e Costa in particolare, come unica Compagnia italiana del settore, creano un importante valore per l’economia e per le destinazioni che visitiamo. La graduale ripresa delle nostre attività darà sollievo al tessuto economico e turistico locale e ai nostri 5.000 fornitori e partner commerciali e agli oltre 7.500 agenti di viaggio che, in Italia, hanno sofferto a causa della lunga pausa che abbiamo vissuto».

«La ripresa delle nostre operazioni − precisa Thamm − è però, in questa fase, anche una grande responsabilità nei confronti dei nostri ospiti, dei membri del nostro equipaggio e degli abitanti delle comunità che visitiamo con le nostre navi. Nei prossimi giorni, lavoreremo a stretto contatto con le autorità nazionali, locali, i porti e i terminal, il Rina, e internamente, per la piena attuazione dei protocolli emessi dal governo italiano in modo da poter garantire, tutti insieme, un riavvio regolare, organizzato e sicuro delle nostre crociere, sia a bordo sia a terra. A breve saremo quindi lieti di annunciare il programma completo dei nostri itinerari».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.